Lanzarote Guide Things to do

Aggiornamento: 11 mag

Seconda parte della mia mini guida per Lanzarote, queste sono tutte le attività e posticini che consiglio di visitare su questa favolosa isola.

Imperdibili a mio avviso tutte le creazioni di Cesar Manrique.

Pittore, scultore, architetto e artista multidisciplinare, che ha rivoluzionato e modellato l'isola di Lanzarote.




  • Jameos del Agua è uno spazio naturale e centro artistico che si trova all’interno del tunnel vulcanico prodotto dall’eruzione del vulcano de la Corona. Al suo interno è presente anche un bar e ristorante davvero suggestivo.





  • Lagomar Museum. ai tempi era conosciuta come “casa Omar Sharif” o “Oasi de Nazaret” e venne acquisita dall’architetto tedesco Dominik von Boettinger, che l’aveva adocchiata durante un viaggio in barca a vela fatto alle Canarie nel 1984. Insieme alla moglie, Beatriz van Hoff, anch’essa architetto, Boettinger trasformò la villa in un luogo di incontri culturali con mostre d’arte e concerti di musica, con tanto di ristorante gourmet. Ora è possibile visitarla anche all'interno e alle pareti sono affisse delle mini guide che raccontano delle storie davvero bizzarre sulla storia di Lugomar.



  • Casa Museo Del Campesino è un viaggio attraverso l'Architettura, l'Agricoltura, l'Artigianato e la Gastronomia tradizionale, che si completa con il Monumento alla Fertilità, un'opera d'avanguardia nella quale César Manrique ha voluto rendere il suo particolare omaggio.


  • Museo Casa De César Manrique Non si può venire a Lanzarote e non vedere questa meraviglia che racconta la vita di questo artista poliedrico.Troverete le guide pronte ad accogliervi per spiegarvi questo personaggio ed artista. Consiglio vivamente.




  • Fundación César Manrique per capire il percorso artistico e la vita che conduceva Manrique, la visita alla fondazione è una tappa obbligata.



  • Jardín de Cactus de Lanzarote ospita circa 4.500 esemplari di 450 specie diverse raggruppate da 13 famiglie di cactus di tutti e cinque i continenti. Il verde delle piante contrasta con l'azzurro del cielo e il nero del vulcano per creare un'armoniosa esplosione di colore che ha un impatto sul visitatore. Fu l'ultimo grande intervento di César Manrique a Lanzarote.



  • Mirador Del Río. è una delle creazioni architettoniche più rappresentative di César Manrique, che coinvolse la collaborazione dell'architetto Eduardo Cáceres e dell'artista Jesús Soto, fu una dimostrazione di pianificazione tecnica poiché, con i limitati mezzi a disposizione, si dovette scavare il terreno e poi costruire l'edificio e ricoprirlo di pietra vulcanica. Se dall'esterno l'edificio è appena percettibile, l'interno sorprende con i suoi dettagli minuziosi, le sue impressionanti vetrate da cui si pò apprezzare la vista eccezionale dell'arcipelago Chinijo.



  • Museo Internacional de Arte Contemporáneo Il museo, situato nell'antica fortezza militare del Castillo de San José ad Arrecife. Su iniziativa di César Manrique, che diresse personalmente il rifacimento e la ristrutturazione dell'edificio, fu istituito come museo nel 1975 con lo scopo di "promuovere, raccogliere ed esporre le opere più significative della creazione artistica moderna".


  • Galería de arte ENMALA È una galleria d'arte molto speciale. La casa è magnifica, di architettura tradizionale e molto ben conservata e in un piccolo e tranquillo villaggio lontano dal turismo come è Mala. La selezione di opere e artisti è molto interessante, le viste dalla galleria sono belle e la gente è simpatica e cordiale. Ha anche una terrazza dove si può bere qualcosa e un irresistibile negozio vintage. Vale la pena visitarlo perché è il luogo ideale per rilassarsi e godersi l'arte e la natura e dove si può fare una bella chiacchierata con la proprietaria Luz, che è una persona adorabile.



  • Teguise Market , mercatino locale che si svolge ogni domenica mattina!


  • A Casa José Saramago, purtroppo non ho fatto in tempo a visitarla, ma cito dal sito Turismo Lanzarote "A Casa, è “una casa fatta di libri”. Fu definita così dal Premio Nobel della Letteratura José Saramago. Abitazione che funse da rifugio, ispirazione e pace per l’autore nei suoi ultimi 18 anni di vita. “Lanzarote non era la sua terra, ma era terra sua”. Oggi le porte della casa sono aperte a chiunque voglia impregnarsi della sua essenza e respirarne la magia."



  • Green Caves visitarle è avventurarsi nella Terra, esplorando i profondi pozzi del suo interno, sentendosi sopraffatti dal suo profondo silenzio mentre si ammirano le infinite sfumature delle pareti. Davvero suggestivo, mi ha ricordato molto la sensazione che ho sentito la prima volta che ho visitato un cenote in Messico.


Degustazioni vini locali:

  • Cantine El Grifo

  • Bodega La Geria

  • Bodega Stratvs



  • Infine per gli amanti del design e della ceramica non posso che consigliarvi questi due laboratori, unici nel suo genere:

  1. Galerie Atelier Guttenberger Schultz

  2. Atelier di Dagmar Kusche

  3. Eguzkine Zerain Ceramica (avrei voluto acquistare TUTTO!) per questo laboratorio, visitare la loro pagina Instagram per poter prendere un appuntamento! Ne vale davvero la pena!


Ti consiglio di Visitare direttamente la mia guida su Instagram per poter avere accesso diretto a i profili e siti web se magari li vuoi salvare, questo è il link!

Se ti è piaciuta lasciami un like, per me è importante sapere se sto facendo un buon lavoro!:)


Grazie per avermi dedicato del tempo per leggere il mio articolo!

Alla prossima!



Se vuoi condividere con noi le tue foto, tagga e usa l’Hashtag del mio profilo dedicato a i tuoi di viaggio!

ti lascio il link anche di questo! Ti aspetto !

• Tag @leparfumduselsurmoi & #leparfumeduselsurmoi to be featured



39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti